laboratori didattici, pensieri di carta, portfolio

 
 
 

Laboratori didattici e sostenbilità


sostenibilità, didattica, comune milano, convenzione, laboratori didattici

Social Ice crede che le nuove generazioni debbano essere stimolate attraverso il gioco*, rese consapevoli e coinvolte nei processi sociali poiché le richieste dei più giovani, le loro idee, i loro valori e le loro speranze sono il senso attuale della nostra società, la sua direzione, la sua futura vita.

Con questo spirito Social Ice propone alle scuole laboratori didattici e percorsi extradidattici per scoprire insieme ai nostri educatori ri-creativi (felice mix di passione, sensibilità, formazione e creatività) un nuovo mondo sostenibile nel quale essere protagonisti.

Social Ice è una associazione giovane che può però avvalersi dell’esperienza maturata dai suoi associati attraverso collaborazioni importanti nel settore dell’ edutainment (divertire educando) e dell’infotainment (informare divertendo) , tra le quali ricordiamo:

Regione Lombardia, Regione Piemonte, Regione Toscana, Provincia di Milano, Comune di Milano, Fondazione Toscana, Ecomondo, PIME UNICEF, Crocerossa.

Enjoy us!



*Alcune ricerche (etologiche e psicologiche) suggeriscono che il gioco sia un potente mediatore per attivare apprendimento in ogni periodo della vita, che esso stimola la formazione della personalità, che prepara ad assimilare regole e migliora l’integrazione sociale. Il gioco, oltre ad essere ambito di sviluppo della creatività, migliora il processo di apprendimento, anzi, è spesso sinonimo di apprendimento, perché comporta l’attivazione dei piani motorio, emotivo, intellettuale, relazionale e sociale. Il gioco permette di apprendere e di perfezionare capacità quali la fantasia, la discriminazione tra realtà e fantasia, il confronto, la comunicazione spontanea, l’imitazione e lo scambio di ruoli. Visto in ottica interculturale, il gioco può avvicinare culture diverse, creando spazi di relazione che permettono la comprensione ed il superamento di differenze culturali. I giochi, sia intellettuali sia motori individuali o di gruppo, contribuiscono alla formazione cognitiva e attivano l’evoluzione affettiva ed umana del fanciullo, così possono essere utilizzati come strumento per motivare apprendimenti formativi nel bambino. Il bambino, nel gioco, cerca e trova spazio di manovra per la sua creatività esistenziale.

 

sostenibilità, didattica, progetti, laboratori didattici
>> PENSIERI DI CARTA


sostenibilità, didattica, progetti, laboratori didattici
>> MONDO A FUMETTI


sostenibilità, didattica, progetti, laboratori didattici
>> GO GREEN